Il laboratorio di analisi segue esami su sangue, urine, esami di genetica e campioni biologici in genere.

L'elenco completo delle prestazioni è disponibile presso l'accettazione.
Le nostre liste di attesa sono normalmente molto brevi.

Prestazioni e servizi

  • PRELIEVI DOMICILIARI GRATUITI per coloro i quali siano impossibilitati a raggiungere la struttura ed abbiano bisogno di continuità delle prestazione sanitaria.
  • Per motivi di dichiarata necessità, il laboratorio è in grado di attivare per determinate analisi le procedure d'urgenza e pertanto tali esami potranno essere consegnati al paziente in giornata
  • È possibile usufruire di un ascensore e di un accompagnatore per i disabili che ne facciano richiesta
  • I contenitori per la raccolta dei campioni biologici (sangue, urine, feci ..) vengono forniti gratuitamente.
laboratori di analisi biologiche e microbiologiche

Servizi

1. Prelievo venoso standard: È necessario eseguire il prelievo a digiuno da almeno 12 ore; nei giorni precedenti fare una dieta equilibrata, non eseguire sforzi fisici od attività motorie inconsuete. È consentito bere acqua.


2. Esame Urine completo: Raccogliere un campione delle prime urine della mattina, salva diversa indicazione del medico curante. È consigliabile utilizzare l'apposito contenitore di plastica.


3. Raccolta Urine delle 24 ore: Procurarsi un contenitore della capienza di circa 2 litri perfettamente pulito. Modalità della raccolta: alla ora x (es. ore 8,00) svuotare completamente la vescica e gettare le urine; quindi raccogliere con attenzione tutte le urine emesse per le 24 ore successive (fino alle ore 8,00 del giorno successivo).


4. Clearance della creatinina: Raccogliere le urine secondo le modalità indicate per la raccolta delle 24 ore e recarsi con le stesse in laboratorio a digiuno da almeno 5/6 ore per sottoporsi ad un prelievo di sangue.


5. Raccolta Urine per microalbuminuria: Le raccolte delle urine per il dosaggio della microalbuminuria deve essere effettuata in un apposito contenitore. Per l'esatta esecuzione del test deve essere raccolta la prima urina del mattino immediatamente dopo il risveglio, poiché qualunque attività fisica può alterare i dati contenuti.


6. Prova della diluizione: Urinare e raccogliere tutta l'urina; quindi bere un litro di acqua in circa un quarto d'ora. Da tale momento il paziente deve urinare ogni ora per 4 ore e raccogliere ogni volta l'urina in un contenitore diverso. I contenitori devono essere numerati. Durante la prova il paziente deve stare in assoluto riposo.


7. Urinocoltura: L'urina deve essere raccolta in un contenitore sterile. È consigliabile effettuare l'esame sulla prima urina del mattino seguendo questo procedimento:
. lavare accuratamente gli organi genitali
. scartare il primo getto di urina che serve a pulire l'ultimo tratto delle vie urinarie
. raccogliere l'urina seguente direttamente nel contenitore facendo attenzione a non toccarlo con le mani nelle parti interne
. eliminare l'ultimo getto di urina
. richiudere il contenitore e portarlo in laboratorio entro 2 ore
terapie antibiotiche e chemioterapiche possono interferire sull'esito dell'esame e vanno segnalate al laboratorio.


8. Citologia Urinaria: L'urina deve essere raccolta in un contenitore con alcool etilico fornito dal laboratorio. La raccolta va effettuata sulle seconde urine del mattino.


9. Acido Vanilmandelico e Catecolamine: Nei 3 giorni precedenti la raccolta delle urine delle 24 ore non ingerire: the, caffè, cioccolata, frutta, dolci, formaggi e gelati. È opportuno sospendere, inoltre, la somministrazione di famaci, indi procedere alla raccolta delle urine delle 24 ore.


10. Esame di biologia molecolare: Prove di paternità, Genotipaggio degli alimenti(tipo carni...), ricerca della legionella e delle amibi.


11. Idrossiprolinuria: Possono interferire con il test, dando valori alterati, i cibi contenenti collagene. Una dieta priva di collagene non deve comprendere: carne, derivati della carne, cacciagione, pesce, gelati, dolci ed altri prodotti contenenti gelatina. La carne ed i derivati possono essere sostituiti da: formaggio, uova, latte, yogurt, burro, brodi vegetali e legumi (fagioli e piselli). È indispensabile pertanto la non assunzione dei suddetti cibi nei tre giorni che precedono la raccolta delle urine.


12. Prova Immunologica di Gravidanza: Consente una diagnosi attendibile circa 7 giorni dopo la data della mancata mestruazione. Raccogliere in un contenitore monouso le prime urine del mattino.


13. Curve da Carico: tempo di permanenza: 3 ore e 30 minuti
modalità di esecuzione: dopo il prelievo di sangue basale e verifica della glicemia, si somministra al paziente una soluzione glucosata per os (75 g di glucosio). Dopo 30, 60, 90, 120 e 180 minuti vengono effettuati altri prelievi di sangue. Durante l'esecuzione del test il paziente non deve assumere alimenti o bevande, non deve fumare e deve rimanere seduto. Il paziente deve seguire una dieta bilanciata nella settimana precedente il prelievo.


14. Test di Stimolo o Soppressione: Al paziente, a digiuno, viene somministrato per via endovenosa un farmaco, quindi vengono fatti più prelievi ad intervalli standard. Durante la prova il paziente deve rimanere a riposo nel laboratorio.


15. Ricerca Parassiti e loro uova nelle feci: Il campione da esaminare deve essere consegnato al laboratorio al massimo entro 2-3- ore dall'emissione. Per eseguire correttamente l'esame è necessaria una quantità di feci pari a una noce.


16. Scotch test: Per l'esecuzione dello scotch test richiedere al Laboratorio il materiale necessario per la corretta esecuzione. Il test prevede, al risveglio, l'applicazione in corrispondenza delle pliche anali, di un pezzo di nastro adesivo trasparente. Il nastro adesivo va subito rimosso ed attaccato direttamente su un vetrino che sarà poi consegnato al laboratorio.


17. Coprocultura: Il campione da esaminare deve pervenire al laboratorio entro 2 ore. Per eseguire correttamente l'esame è necessaria una quantità di feci pari a una noce.


18. Ricerca sangue occulto: Per eseguire correttamente l'esame è necessaria una quantità di feci pari a una noce.


19.  Esame del liquido seminale: l'esame va eseguito tra il 3° e massimo il 5° giorno di astinenza, con prelievo del materiale biologico in un contenitore sterile fornito dal Laboratorio. L'esame va effettuato direttamente presso il laboratorio.


20. Pap Test: è opportuno eseguirlo tra il 10° e il 25° giorno dall'inizio delle mestruazioni. Evitare le lavande interne durante i tre giorni precedenti. In caso di trattamento estro-progestinico si consiglia far eseguire l'indagine durante i mesi di sospensione.


21. Farmaci: Le modalità del prelievo sono correlate alle caratteristiche del farmaco assunto. Il prelievo può essere effettuato almeno 8 ore dopo l'assunzione.


22. Tampone Faringeo: Non praticare gargarismi o sciacqui del cavo orale prima di recarsi in laboratorio.


23. Tampone Vaginale: Non praticare lavaggi nella mattinata in cui si effettua l'esame.


24. Ammonio: Evitare di fumare a partire dalla mezzanotte del giorno precedente.


25. Trigliceridi: Il paziente deve essere a digiuno da almeno 12-14 ore


26. Aldosterone e Renina: Il paziente deve seguire una dieta normosodica nei 3 giorni precedenti il prelievo. Evitare di assumere farmaci ad azione ipotensiva (diuretici compresi).
Il primo prelievo viene eseguito dopo almeno 1 ora di deambulazione; il secondo prelievo viene esguito dopo almeno 2 ore di riposo in posizione supina.


27. Ricerca Miceti: non disinfettare la cute e non applicare pomate prima del prelievo. L'esame si esegue a digiuno completo (almeno di 8 ore). È prevista la possibilità di assumere acqua. Prima dell'esame verrà somministrato il bario

monitoraggio dei farmaci
Share by: